Intervista a Vittorio Gallese

Segnalo un’interessante intervista al neuroscienziato Vittorio Gallese. Un contributo chiaro sulla necessità di un dialogo interdisciplinare nello studio dell’intersoggettività. Le neuroscienze non considerano la mente svincolata dalla corporeità, la ragione dal sentimento: il corpo è parte integrante di quei movimenti che descriviamo come mentali. I neuroni a specchio sono l’evidenza empirica di come la reciprocità che ci lega all’altro sia una condizione naturale, pre-verbale e pre-razionale.

Lascia un commento

Webmaster: macinix